Cucinare in famiglia

Cucinare in famiglia

Abstract

Virginia Woolf (1882-1941) ebbe a dire: «Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene».
7,50
 
Spedito in 1/2 giorni

Virginia Woolf (1882-1941) ebbe a dire: «Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene».

Cucinare in famiglia propone ricette “per grandi” e “per piccini”. Quelle “per grandi” sono di Antonietta Curti (1917–2010), che per anni ha curato «il pensare bene, l’amare bene e il dormire bene» di molte persone che sono passate per Perugia. Quelle “per piccini” sono di Maddalena Curti, che, con la sensibilità di figlia, moglie, madre e dottoressa per “piccoli animali”, ha tradotto in linguaggio semplice e in rima alcune ricette di famiglia. Si tratta di preparazioni semplici, alla portata di tutti.

Come per gli altri libri della stessa collana, l’assenza di immagini è voluta: tra i fornelli la fantasia deve essere maestra e a nostro avviso non va né ingabbiata, né orientata alla semplice emulazione di una foto.

 

Biografia degli autori

Antonietta Curti

Antonietta Curti

Antonietta De Cecco Curti (1917–2010) ha frequentato il Magistero della donna a Torino e si è dedicata per quarant’anni all’insegnamento di scienza dell’alimentazione e dietetica presso l’Istituto Tecnico Femminile di Perugia. Appassionata di cucina ha conseguito il diploma di Cordon Bleu de France e ha poi tenuto corsi di cucina sotto l’egida di tale scuola negli anni Ottanta all’Hotel Grifone, uno degli alberghi gestiti dalla famiglia Curti.


Maddalena Curti

Maddalena Curti

Maddalena Curti è nata a Perugia, città in cui vive e lavora come medico veterinario.

News e approfondimenti che parlano di: Cucinare in famiglia

Intervista a Maddalena Curti che, con sua madre Antonietta, ha pubblicato il libro Cucinare in famiglia.

Eventi collegati a Cucinare in famiglia

il 14.10.2016 alle ore 10.00