Il tuo browser non supporta JavaScript!

Erano lacrime mie: le poesie di Marco Statzu

Qualche tempo fa parlavo della Graphe.it edizioni con un dirigente di un Istituto Culturale Italiano all’estero. Quando gli dissi che in catalogo abbiamo anche della poesia, lui mi chiese: «Perché pubblichi poesia visto che non vende?».

Mi è tornata subito alla mente una frase di Alberto Bevilacqua: «Gli editori credono ciecamente, con apriorismo razzistico, che la poesia sia tabù per la libreria. E lo credono anche i librai».

Se l’unico parametro culturale è quello del fatturato, allora è ovvio che pubblicare poesia – e i libri in genere – non è una strada vincente. Ma credo fermamente che ci siano altri valori che entrano in gioco quando si parla di cultura.

Ritengo che sia importante fermarsi, ogni tanto, e assaporare la bellezza delle parole. Bando alle gare di chi legge di più, di lettura veloce, di tot libri letti in una settimana/mese/anno! Fermiamoci. La poesia serve anche a questo.

 

Erano lacrime mie

È con orgoglio, quindi, che abbiamo pubblicato la raccolta poetica Erano lacrime mie di don Marco Statzu. Una serie di poesie che mostrano come la parola possa avere effetti benefici sul cuore umano. Il sottotitolo del libro è: (Talvolta posso cogliere un verso), quasi a voler sfatare il mito dell’illuminazione poetica.

La prefazione del libro è di Enzo Bianchi che, tra le altre cose, scrive:

Erano lacrime mie titola questa raccolta… Lacrime di tribolazione, ma anche lacrime capaci di donare un’iridescenza allo sguardo che rende la visione più trasparente e luminosa, fino a desiderare che la nostra vita sia «all’altezza delle lacrime», di questo rinnovato battesimo, di questo sguardo penetrante, dolente e compassionevole su persone e cose.

Perché pubblicare poesia, allora? Perché la bellezza, anche quella delle parole, salverà il mondo.


Erano lacrime mie

(Talvolta posso cogliere un verso)

di Marco Statzu

editore: Graphe.it

pagine: 70

E ancora e sempre sono sospeso tra disastri e desideri.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verra' pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.