Ad scriptores Latinos: le poesie di Michael von Albrecht tradotte da Aldo Setaioli

Ad scriptores Latinos: le poesie di Michael von Albrecht tradotte da Aldo Setaioli Ad scriptores Latinos: le poesie di Michael von Albrecht tradotte da Aldo Setaioli
Ad scriptores Latinos: le poesie di Michael von Albrecht tradotte da Aldo Setaioli

An tempore nostro cum Latinis auctoribus colloqui liceat, praesertimque an poetice id fieri possit, dubitari solet. At procul dubio possumus, luculente viro docto Michaele ab Albrecht testante, commerciis cum auctoribus Latinis habitis per litteras atque colloquia, quae vir doctus Aldus Setaioli Italice vertit. Ne ambigas, de còrpore poetico loquor, quod Ad scriptores Latinos inscribitur, nuper ad bibliopolas misso. Adtende, quaeso, si plura discere cupis.

[Possiamo dialogare oggi con i classici latini? E possiamo farlo ricorrendo alla poesia? Sì, senza dubbio, come dimostra il professor Michael von Albrecht nelle sue lettere e dialoghi rivolti ai classici latini tradotti in italiano dal professor Aldo Setaioli. Di cosa sto parlando? Della silloge Ad scriptores latinos che ora mandiamo in libreria. Presta attenzione se vuoi saperne di più].

 

Ad scriptores Latinos

Presentiamo una raccolta poetica veramente particolare. Si tratta di Ad scriptores latinos, una serie di lettere e dialoghi scritti in latino dal Michael von Albrecht, studioso di fama mondiale, e tradotti mirabilmente in italiano dal professor Aldo Setaioli.

In tutto sono quattordici testi, tra colloqui e lettere, che rappresentano ideali missive ai più grandi scrittori di Roma. Sono scritti in impeccabili esametri latini e resi in italiano con il verso tradizionalmente impiegato nella letteratura italiana per tradurre poemi in esametri: l'endecasillabo sciolto.

Non entro nel dettaglio perché, per citare un poeta contemporaneo molto caro a noi della Graphe.it, vale a dire Mario Quintana, spiegare la poesia è ucciderla, ma vorrei sottolineare solo che non è un mero esercizio di stile questo testo. L'attualità, per esempio, è molto presente, tanto che c'è anche Donald Trump…


Ad scriptores Latinos

Ad scriptores Latinos

Epistulae et colloquia

di Michael von Albrecht

editore: Graphe.it

pagine: 186

Cari classici. Lettere e dialoghi

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*