Il tuo browser non supporta JavaScript!

Natale con Madame Rimsky-Korsakov

Madame Rimsky-Korsakov lasciava la sua sontuosa esistenza alla fine di dicembre nel 1878 nella sua villa di Nizza. Era, ieri come oggi, tempo natalizio.

Centoquaranta anni dopo riemerge dall'oblio ed è nuovamente tra noi grazie alla biografia L'amante di se stessa uscita all'inizio di quest’anno 2018.

Un percorso letterario di pochi mesi: ma quanta strada già fatto la nobildonna russa, parigina d'adozione!

Il suo ritratto è sempre là e vi attende al Musée d'Orsay ai bordi della Senna. Ma il ricordo del suo passaggio è racchiuso tra queste pagine che, per l'occasione, riposano sotto l'albero di Natale nella mia biblioteca, sotto l'occhio vigile della gatta Sissy.

Un regalo che Madame certamente avrà apprezzato perché, grazie a L'amante di se stessa, si è tornati a parlare di lei.

Un regalo natalizio che consiglio a chi non si fosse ancora accostato alla sua vita incastonata nella narrazione della dimensione femminile del XIX secolo. Perché L'amante di se stessa e anche questo: un viaggio culturale e sensoriale nell'universo femminile di allora tra Russia e Francia, saloni, salotti, alta moda e cultura dell'aristocrazia europea.

Non mi resta che augurarvi un sereno Natale e buona lettura.


L’amante di se stessa

Vita di Madame Rimsky-Korsakov

di Andrea Biscàro

editore: Graphe.it

pagine: 178

La biografia di Madame Varvara Rimsky-Korsakov (1833-1878).

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verra' pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.