Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il dolore negato con Bolle bandite

Pierluigi Gallucci è uno psicologo e psicoterapeuta curatore del blog: Lo studio dello psicologo a Torino. Proprio da un post scritto dall’autore sul dolore per la scomparsa del proprio animale domestico, nasce questo pamphlet su come affrontare il lutto del proprio amico a quattro zampe. Il titolo del libro è Il dolore negato.

Emerge da questa lettura come sia al giorno d’oggi non facile ammettere il dolore che si prova per la dipartita del nostro pet, e come la società ancora sia restia a riconoscerla come fonte di stress, malessere e tristezza. Si viene derisi o presi poco sul serio quando questo dolore si manifesta in noi o viene semplicemente sminuito.

L’abbinamento è presto detto: Bolle Bandite di Carolina Gatti. Innanzitutto perché il nome del vino è un chiaro rimando al tema del «negare, bandire». L’etichetta poi, raffigura due gatti e Gatti è anche il cognome della produttrice. Il nome Bolle Bandite, è stato scelto poiché il vino non era conforme agli attuali disciplinari del Prosecco.

Questo vino frizzante fermenta in botti di cemento. Note agrumate e di cardamomo si sprigionano dal calice. Al gusto è decisamente fresco, giocoso, citrino. Opalescente, ricorda quasi una birra blanche. Perfetto per l’estate.

L’alcol non fa sparire il dolore, ma la buona compagnia lo attenua parecchio.


Abbinamento di Anais Vin che sul blog GraphoMania cura la rubrica dedicata agli abbinamenti tra vino e libro.

Il dolore negato

Affrontare il lutto per la morte di un animale domestico

di Pier Luigi Gallucci

editore: Graphe.it

pagine: 42

Molto spesso il dolore per la morte del proprio animale sembra socialmente negato e vissuto nella totale incomprensione.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.