Il tuo browser non supporta JavaScript!

Antonio Vincenzo Nazzaro

Antonio Vincenzo Nazzaro
autore
Graphe.it

Antonio Vincenzo Nazzaro (San Giorgio del Sannio – Benevento – 28 aprile 1939) è professore emerito della Università di Napoli «Federico II» (già ordinario di Letteratura Cristiana Antica). È Accademico dei Lincei e socio di diverse Accademie e istituzioni scientifiche, tra le quali l’Accademia Pontaniana; l’Accademia Properziana del Subasio; la Società Nazionale di Storia Patria; l’Accademia di Archeologia Lettere e Belle Arti di Napoli (di cui è attualmente Socio emerito); l’Accademia Ambrosiana - Classe di Studi Ambrosiani. Cavaliere dell'Ordine di S. Gregorio Magno è anche Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Ha al suo attivo molte pubblicazioni sulla letteratura giudaico-ellenistica (Filone), quella cristiana greca (Origene e Basilio) e latina (Tertuliano, Ambrogio, Girolamo, Agostino, Giuliano d'Eclano, Quodvultdeus).

Ha studiato anche san Gerardo Maiella; Carducci; Pascoli; Francesco De Sanctis e Vladimir Zabughin. Attualmente si occupa di dialetti campani.

Foto | Ateneapoli

Libri dell'autore

Potere e conflitto religioso nel nord dell'Africa

Quodvultdeus di Cartagine e i vandali

di Raúl González Salinero

editore: Graphe.it

pagine: 120

19 febbraio. A Napoli, deposizione di san Quodvultdeus, vescovo di Cartagine, che mandato in esilio insieme al suo clero dal re ariano Genserico e messo su navi in disuso senza vele né remi, contro ogni speranza approdò a Napoli, dove morì confessore della fede. (Martirologio Romano)
24,50
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.