Il tuo browser non supporta JavaScript!

P. Donizetti Tavares de Lima di Tambaú

Arriva in libreria il testo Donizetti Tavares de Lima di Tambaú. Il taumaturgo.

Lo so, sembra uno scioglilingua, ma non lo è! Donizetti Tavares de Lima è il nome e il cognome della persona protagonista di questa biografia. Tambaú è il nome della città brasiliana in cui passò gran parte della vita.

Il testo è scritto da Gaetano Passarelli e inaugura la collana Exempla hagiographica. Vie di santità diretta da Paolo Vilotta. Di padre Donizetti, infatti, è in corso il processo di beatificazione e, a Dio piacendo, un giorno sarà dichiarato beato (e poi anche santo) dalla chiesa.

 

Il perché di una pubblicazione

Perché pubblicare la biografia di un santo. Anzi: perché dedicare a queste biografie un’intera collana? La prima risposta, ovvia, potrebbe essere una domanda: «E perché no?». Ma diamone un’altra più esaustiva.

 I «santi» – uso qui il termine in maniera generica, senza voler anticipare il giudizio della chiesa su padre Donizetti e le altre figure di cui si occuperà la collana – sono persone che hanno vissuto nella fedeltà a un ideale. E lo hanno fatto nelle situazioni più diverse e anche quando questo ha significato andare incontro a problemi certi.

 Purtroppo siamo abituati a catalogare i santi in un certo modo, cioè figure spesso leziose, con il capo chino, che facevano cose che non hanno senso oggi – e non lo avevano nemmeno ai loro tempi. Questo, va detto, è spesso «colpa» di un certo modo di presentare queste donne e questi uomini, tendendo all’edulcorazione più che alla verità storica. E questo è comune a tutte le religioni che venerano figure «sante», non solo della chiesa cattolica. Si pensi, per esempio, ai «santi» orientali, di cui spesso si raccontano cose meravigliose, come, per esempio, che sono vissuti per anni con un braccio alzato, per dire.

Eppure è singolare che molte persone qui, da noi, siano ben disposte verso un eremita orientale che per anni è vissuto su una colonna e a cui magari sono cresciute le unghie così lunghe da forargli le mani, mentre si tacciano di «creduloneria» e si bollano come «storielle» quelle che riguardano eremiti occidentali che hanno vissuto per anni murati in una cella…

Torniamo al nostro padre Donizetti Tavares de Lima: è un personaggio dei nostri tempi (è morto nel 1961), che si è impegnato per quello che oggi diremmo lo sviluppo integrale della persona. È molto lontano dai cliché che abbiamo in testa sui santi, non fosse altro perché vive in un contesto socio-culturale (quello del Brasile) tanto lontano dal nostro.

Il mio invito è, ovviamente, a leggere la biografia – scritta, tra l’altro, in maniera molto scorrevole.


Donizetti Tavares de Lima di Tambaú

Il taumaturgo

di Gaetano Passarelli

editore: Graphe.it

pagine: 198

Il venerabile padre Donizetti Tavares de Lima fu il parroco di tutti e condivideva i problemi della sua gente.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*
Captcha errato

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.